Exit dalla startup Bloovery, acquisita da Colvin

Bloovery, piattaforma B2B per la vendita all’ingrosso di fiori, piante ed accessori è stata acquisita da Colvin, scale-up leader in Europa per la vendita di fiori a domicilio

La startup, accelerata da LVenture Group nel 2019 e partecipata anche da CDP Venture Capital, è il principale grossista digitale per la vendita di fiori e piante

LVenture Group S.p.A. ha annunciato nella giornata odierna l’exit dalla startup Bloovery, acquisita da Colvin, scale-up spagnola leader nella digitalizzazione del mercato floricolo.

Il disinvestimento dell’intera quota di partecipazione da parte di LVenture Group ha generato un ritorno sull’investimento di circa il 2x.

Bloovery è una piattaforma B2B dedicata alla vendita all’ingrosso di fiori, piante ed accessori grazie a cui i fioristi possono ordinare migliaia di articoli direttamente online, con un risparmio fino al 30% e una consegna dei prodotti in negozio entro 24 ore dall’ordine.

La startup, lanciata nel 2019 da LUISS EnLabs, il Programma di Accelerazione di LVenture Group, è il principale grossista digitale per la vendita di fiori e piante. L’integrazione porta in Colvin la tecnologia di Bloovery, che digitalizza il processo di acquisto di fiori e piante, connettendo in maniera rapida e sicura produttori e venditori e il profondo know-how del mercato B2B da parte del team.

La digitalizzazione in atto e la crescita del mercato del Venture Capital, soprattutto a livello europeo, sta accelerando, sempre più, i processi di acquisizione tra scale-up e startup che, unendo le forze, ambiscono a rafforzare la loro leadership sul mercato. LVenture Group è pronta a cogliere le crescenti opportunità che stanno interessando le startup di portafoglio. Complimenti al team di Bloovery per l’avvio di questo nuovo e ambizioso percorso”, ha affermato Luigi Mastromonaco, Head of Investments and Exits di LVenture Group.

Siamo all’inizio di un lungo e meraviglioso viaggio. C’è ancora così tanto da innovare nel settore. Insieme a Colvin siamo pronti a creare la prima azienda flowertech al mondo“, ha affermato Simone Guzzetti, co-founder e CEO di Bloovery.

Siamo molto entusiasti di entrare a far parte della famiglia Colvin. Combinando la loro esperienza internazionale con l’esperienza B2B di Bloovery, abbiamo la possibilità di lasciare il segno nel settore floreale“, conclude Michele Dondi, co-founder e COO di Bloovery.

Da dx. a sx,, Simone Guzzetti e Michele Dondi, Co-founders Bloovery al Demo Day di LUISS EnLabs, l’acceleratore di startup di LVenture Group