BeSafe Group chiude un nuovo round di investimento da €1,2M

Il round di investimento sottoscritto da CDP Venture Capital Sgr e Prana Ventures SICAF consentirà di accelerare l’espansione in Europa e consolidare la posizione di leader di mercato nei servizi insurtech e fintech per l’hospitality

BeSafe Group, la startup che ha lanciato nel 2018 BeSafe Rate, la tariffa prepagata con assicurazione di viaggio inclusa, chiude un nuovo round di investimento da 1,2 milioni di euro per accelerare lo sviluppo di servizi tecnologici e assicurativi per il turismo in Italia e in Europa. L’aumento di capitale ha visto la partecipazione di CDP Venture Capital Sgr, attraverso il suo Fondo Acceleratori, e di Prana Ventures SICAF, operational venture capital che investe in Italia, su imprese ad alto contenuto tecnologico.

Queste risorse confermano la crescita e la validazione di mercato ottenuta dalla società grazie al primo aumento di capitale di circa 500mila euro chiuso nel 2021 al quale hanno partecipato CDP Venture Capital Sgr, attraverso il medesimo veicolo d’investimento, LVenture Group, che ha accelerato la startup, e alcuni business angel.

I servizi di BeSafe permettono di aumentare le prenotazioni dirette, facilitare il pagamento anticipato e offrire agli ospiti servizi nuovi e distintivi:

a) BeSafe Rate, la tariffa prepagata con assicurazione di viaggio inclusa, si integra facilmente con i diversi software di prenotazione. Una soluzione digitale che tutela il viaggiatore senza costi aggiuntivi, garantendo il rimborso in caso di cancellazione e l’assistenza durante il soggiorno nel momento in cui si dovessero presentare imprevisti, consentendo contemporaneamente il guadagno alla struttura ricettiva;

b) BeSafe Pay, il gateway di pagamento a prova di PSD2 che automatizza l’intera gestione delle prenotazioni alberghiere con un focus particolare alla sicurezza e al risparmio.

Le nuove tecnologie sono oggi il principale asset per la crescita post-pandemia dell’hospitality, come dimostra BeSafe Group, che ha sviluppato una combinazione di servizi insurtech e fintech che rispondono a nuove specifiche esigenze del settore. Le soluzioni software che consentono alle strutture ricettive di avere certezza degli incassi e di facilitare i pagamenti online hanno permesso alla startup di consolidare in poco tempo la presenza sul mercato italiano, affiliando i principali player, e di sbarcare all’estero. Siamo convinti che questo aumento di capitale sia una nuova tappa per la crescita di BeSafe, che ci aspettiamo prosegua ancora più velocemente grazie al processo di espansione internazionale in atto”, ha affermato Luigi Mastromonaco, Head of Investments & Exits di LVenture Group.

Un risultato importante per Alessandro Bartolucci, CEO & Co-Founder di BeSafe Group: “Le nostre soluzioni insurtech e fintech rispondono alle esigenze concrete delle strutture ricettive: lo conferma il fatto che siamo stati scelti da oltre 1300 strutture ricettive italiane e da più di 150.000 viaggiatori assicurati, per quasi 42.000 prenotazioni. Questo round consentirà di sostenere la crescita di BeSafe, oltre ad accelerare l’espansione in Europa. Dopo l’iniziale lancio in Spagna e in Portogallo, BeSafe Rate è pronta per sbarcare in Austria, Francia e Grecia. Essere sempre un passo avanti al futuro, immaginando scenari e necessità per facilitare i processi di prenotazione alberghiera e confermarci una delle migliori soluzioni insurtech e fintech verticali sull’hospitality nel panorama Europeo: questa è la nostra ambizione e il nostro obiettivo. Oggi sono soprattutto felice e ringrazio tutto il mio team che merita di aver raggiunto a pieni voti una tappa importante del nostro cammino, credendoci ogni giorno affinché tutto questo potesse realizzarsi”.

Team BeSafe Group