eShoppingAdvisor chiude il suo primo round di investimento da €500K guidato da CDP Venture Capital Sgr

eShoppingAdvisor, startup italiana che sfida i big dell’online promuovendo e valorizzando gli e-commerce delle PMI italiane, ha chiuso un round di investimento da 500mila euro cui hanno partecipato CDP Venture Capital Sgr attraverso il Fondo Acceleratori e il Fondo Italia Venture II – Fondo Imprese Sud, per un investimento complessivo di 300 mila euro, LVenture Group e una cordata di business angel.

Accelerata nel 2020 da LUISS EnLabs, il Programma di Accelerazione di LVenture Group, eShoppingAdvisor, punta sulla disintermediazione e sulla conseguente valorizzazione delle attività online iscritte attraverso il contatto “certificato” con l’esercente. La sua piattaforma aiuta infatti le persone a trovare il prodotto desiderato nei negozi virtuali di piccole e medie imprese italiane, garantendone la reputazione attraverso la gestione delle recensioni, verificate attraverso l’intervento umano e specifici “alert” tecnici, cui si aggiunge una procedura di moderazione automatizzata.

Con oltre 110.000 e-commerce censiti e un trend di crescita costante del 100% mese su mese per le recensioni verificate degli utenti, la piattaforma di eShoppingAdvisor è il punto d’incontro tra domanda e offerta fuori dalle consuete rotte commerciali online. Grazie ai nuovi capitali la startup punta a sviluppare una tecnologia di intelligenza artificiale (AI) per il contrasto alle recensioni non veritiere e all’espansione in Spagna e nel Regno Unito.

eShoppingAdvisor offre un servizio di crescente importanza per le aziende e per i consumatori digitali, che anche nel nostro Paese stanno aumentando sempre di più, in particolare dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Questa iniezione di capitali consentirà alla startup di implementare strumenti sofisticati come l’intelligenza artificiale, una tecnologia chiave per la competitività delle aziende che intendono soddisfare le richieste imposte dal nuovo mercato e dal nuovo consumatore.” Commenta Francesca Ottier, Responsabile Fondo Italia Venture II – Fondo Imprese Sud di CDP Venture Capital SGR – Fondo Nazionale Innovazione.

eShoppingAdvisor è una piattaforma che sostiene le PMI nel processo di vendita online in un momento storico in cui la necessità di accelerare la loro transizione digitale è sempre più centrale per la ripartenza di interi settori della nostra economia. Le vendite mediante ecommerce sono aumentate del 26% nel 2020, anche in riposta alle restrizioni imposte dalla pandemia, e siamo convinti che con il supporto degli investitori la startup possa continuare a crescere ancora più velocemente in questo trend di mercato”, ha affermato Luigi Mastromonaco, Head of Investments & Growth di LVenture Group.

Vedo un notevole margine di miglioramento nei negozi online cosiddetti di nicchia ed eShoppingAdvisor potrà dar loro supporto sia a livello di servizi offerti sia per la validazione dell’offerta attraverso i loro stessi clienti facendo leva sul maggior database aggregato sugli e-commerce in Italia” sottolinea Paolo Angelucci, CEO di AFP Capital, già Presidente di Anitec – Assinform, tra gli investitori del round.

Il mio sogno è che nel futuro almeno un ordine su mille venga effettuato tramite la nostra piattaforma in modo sicuro – afferma il CEO di eShoppingAdvisor, Andrea Carbonicon benefici a cascata per gli utenti e per i proprietari dei negozi online. I primi, infatti, possono verificare i livelli di servizio e l’affidabilità di aziende e prodotti prima ancora di acquistare; i secondi hanno un’opportunità di visibilità che esalta la qualità della loro offerta e facilita il rapporto con il cliente finale, con ricadute sulla propria reputazione online e sul business. C’è poi un aspetto “etico” del progetto: eShoppingAdvisor sostiene l’acquisto presso realtà nazionali e di conseguenza l’economia reale sul territorio, la logistica di prossimità e il miglioramento dell’offerta online degli e-commerce di piccole dimensioni. E i tributi dovuti restano in Italia, quindi in prospettiva parte del costo pagato per un prodotto torna indietro sotto forma di servizi statali, diversamente da quanto succede con le grandi piattaforme di acquisto che tutti noi conosciamo”.

I negozi online stanno creando con noi un nuovo ecosistema sostenibile in cui la matrice non sarà più la grande piattaforma online a cui associarsi e a cui dare una percentuale delle proprie vendite. eShoppingAdvisor vuole restituire la centralità al negozio stesso, permettendogli di prosperare nel mercato attraverso efficaci strumenti di valorizzazione delle competenze e della specificità di ognuno di loro”, fa eco Andrea Ghiani, Chairman & Co-Founder di eShoppingAdvisor.